Dahua insignita del titolo di “Major Innovator” da parte dello State Intellectual Property Office

Ora:2017-12-29 Naviga:287

Dahua Technology è stata ufficialmente riconosciuta dallo State Intellectual Property Office (l’Ufficio brevetti statale della Repubblica popolare cinese, d’ora innanzi indicato come SIPO) come una delle “2017 National Intellectual Property Role Model Enterprises” [imprese distintesi, nel 2017, per lo sviluppo della proprietà intellettuale nazionale].


La tecnologia brevettata HDCVI, che consente la trasmissione video in HD attraverso cavo coassiale, si colloca tra i vincitori della diciannovesima edizione del China Outstanding Patent Award.



La sede Dahua ad Hangzhou



Secondo un comunicato del SIPO datato 20 dicembre, Dahua è una delle 182 compagnie che hanno ricevuto questa onorificenza. Le suddette imprese sono considerate soggetti imprescindibili in grado di trainare i settori di competenza e dettarne i canoni.


Nel 2016 Dahua ha proseguito la propria politica di elevati investimenti nella Ricerca e Sviluppo: il 10,68% del fatturato annuale è stato devoluto al R&D. Sino alla fine del novembre 2017 il centro di Ricerca e Sviluppo di Dahua, forte di oltre 6000 dipendenti, ha depositato più di 1340 brevetti: 654 sono stati concessi e 146 hanno già raggiunto lo status di “invenzione”. Dahua sta profondendo il massimo impegno per velocizzare l’iter di applicazione delle innovazioni tecnologiche al processo produttivo.


Perseguendo la missione “Enabling a safer society and smarter living”, Dahua continuerà a focalizzarsi su “Innovazione, Qualità, e Assistenza”, costantemente al servizio dei propri partner e dei clienti in tutto il mondo.